Menu
Menu

V incenzo Casale (1981) è un clarinettista e direttore d’orchestra italiano specializzato negli ultimi 10 anni nella prassi esecutiva storica con strumenti antichi.
E ‘molto richiesto in tutta Europa e Nord America come solista e camerista e da alcuni anni é invitato in numerosi progetti come direttore ospite e direttore artistico.
Si é esibito in concerti da solista e da camera con numerosi artisti come: forte-pianisti Claire Chevallier, Boyan Vodenitcharov, Viviana Sofronisky, e in musica da camera con Sergei Istomin, Roel Dieltiens, Paul Dombrecht, Marcel Ponseele, Geneviève Soly.

Tra le collaborazioni in tourne’ in Europa e in America degli ultimi anni, si possono citare quelle con l’Orchestre des Champs-Elysées, Chambre Philharmonique, Orchestra del 18° secolo, Freiburger Barockorchester, Concerto Köln, Balthasar Neumann Ensemble, Les Agremens, Concerto Spirituel, Il Fondamento , Das Neue Orchester, Kolner academie, Opera Fuoco, Philidor, Armonia delle Nazioni, Ecurie et Chambre du Roi, Anima Eterna, Les Talens Lyrique, Bachorchester Hannover, Camerata Slesia, Cercle D’Harmonie .. con direttori come F. Bruggen, P. Herreweghe, R. Jacobs, T. Hengelbrock, JC Malgoire, J. van Immerseel, H. Niquet, G. van Waas, Standage S., P. Dombrecht, E. Krivine.

Ha anche suonato in festival come Aix-en-Provence, Alden Biesen, Beaune, Lipsia Bach Festival, Klang Raum & Festival, AMUZ, MA Festival Brugge, Nantes, Oslo Chamber Music Festival, St.Riquier, Festival van Vlaanderen, Festival de Wallonie, Utrecht, Lockenhaus, Schleswig-Holstein e Sopron, Chivasso in Musica, Festival de Lasne.

Interessato alla musica contemporanea diversi compositori gli hanno dedicato nuove composizioni per clarinetto (Frederick Devreese, Michel Fourgon). 

Professore di clarinetto storico a Gent Royal Conservatory, è anche professore assistente presso il Conservatorio Reale di Bruxelles e Liegi.Vincenzo é stato invitato anche a insegnare nelle «Jornadas Internacional Musicale Eduardo del Pueyo Granada», presso il Conservatorio Reale di Anversa, Università del Medio Oriente  di Ankara e i Conservatori di Torino, Milano, Napoli, Roma e Perugia.

Come direttore d’orchestra e direttore musicale è fondatore e direttore artistico di TWIS (Taffanel Wind Instruments Society) con cui e’ invitato in produzioni internazionali nei piu’ importanti festival europeei, come la collaborazione con PARTS l’accademia internazionale di danza di Anne Theresa de Keersmaeker, o il festival internazionale di Alicante.

E’ stato invitato dal Hirzen Pavillon Ensemble Basel, NJO orchestra accademia, l’orchestra del Conservatorio Reale di Anversa.

Vincenzo Casale é direttore artistico del festival interdisciplinare ARTONOV di Bruxelles  www.festival-artonov.eu .

Ha anche una notevole collezione di clarinetti storici con molti originali romantici francesi e tedeschi (Poschl, Osterried, Guerre, Simiot, Greve, Widman, Lefevre …). Di particolare interesse sono anche tipi diversi di clarinetti storici registro alto e basso che ha usato in diverse registrazioni.

Vincenzo Casale, ha iniziato gli studi musicali con il violino e il flauto per poi passare al clarinetto all’età di 14 anni. Ha conseguito il diploma musicale di clarinetto presso il Conservatorio G. Verdi di Torino, all’età di soli 19. Premier prix del Conservatorio Reale di Bruxelles in clarinetto e teoria musicale e Premier Prix di musica da camera presso il Conservatorio Reale di Liegi. Ha inoltre studiato all’Accademia Chigiana con Antony Pay e fu seguito durante i suoi studi da Walter Boeykens.
In seguito ha deciso di studiare con Eric Hoeprich chalumeaux e clarinetto classico e romantico per ottenere un Master in prassi esecutiva storica e clarinetto presso il Conservatorio Reale di Den Haag.
Per la direzione d’orchestra ha studiato in varie masterclass e atelier con Colin Metters, Benjamin Zander e Martin Elmquist.

Ha inciso per label come Harmonia mundi, Virgin classico, Ricercar Outhere, Zig Zag Territoires e tv e radio come Radio Klara, Radio France, Mezzo, Arte, Rai, VRT, RTBF, …. Vincenzo Casale vive a Bruxelles da dove continua la sua carriera internazionale.